FINCHE’ SOLDI CI UNIRANNO:MATRIMONI PER INTERESSE E NUOVE PROSPETTIVE

Andare in basso

FINCHE’ SOLDI CI UNIRANNO:MATRIMONI PER INTERESSE E NUOVE PROSPETTIVE

Messaggio  valeria il Mer Nov 16, 2011 12:15 am

Sembra che un disegno di legge contro i matrimoni tra anziani e giovani badanti voglia ridurre e, in determinati casi, porre fine all’assegno che spetta al coniuge in caso di morte dell’altro.
Un disegno di legge che quindi andrebbe ad entrare nella vita privata delle persone che tuttavia avrebbero diritto di scegliere chi sposare e a qualsiasi condizione.
Si andrebbe a colpire quindi la malafede e l’interesse della giovane badante che vuole sposare l’anziano a cui rimane teoricamente poco da vivere, ricevendo ciò che spetterebbe ai figli o parenti oltre ad altri possibili interessi.
In genere accade ciò anche se potrebbero essere effettuate delle riflessioni. Gli anziani che desiderano sposare la giovane badante sono innamorati e si illudono che dall’altra parte ci sia amore, oppure sono consapevoli dell’intenzione delle giovani donne ma sono disposti a donare loro tutto il patrimonio quasi per “beneficenza”?.
Quindi in altre parole la colpa è solo delle giovani badanti che agiscono astutamente o anche degli anziani che, indipendentemente se sono innamorati o meno, cedono i loro averi ad una quasi estranea?
L’interesse come motivazione unica al matrimonio è condannabile moralmente ma fino ad ora non è stata prevista una tutela legislativa.
Un disegno di legge quindi che, se venisse trasformato in legge, avrebbe lo scopo di limitare il fenomeno dei matrimoni per interesse e tutelarne le vittime. Tuttavia anche se esso venisse approvato il fenomeno dei matrimoni per interesse non si arresterebbe.
I matrimonio tra giovani e belle donne e anziani ricchi, a prescindere se si tratta di badanti o no , è un fenomeno diffuso da sempre nella storia dell’uomo.
Tra le persone dello spettacolo c’è chi ha ottenuto la notorietà e la propria realizzazione professionale anche se i diretti interessanti spesso lo negano.
Tuttavia non è un fenomeno esistente solo nel mondo dello spettacolo e tra anziani e badanti.
Ci si potrebbe infatti sposare per interesse tra coetanei anche se in questi casi lo scopo di una realizzazione economica indipendentemente dall’amore è meno palese ma anche meno frequente.
Tuttavia ognuno è libero di sposare chiunque sia per amore che per interesse.
Ora lascio a voi le vostre opinioni. E’ giusto che ci sia un intervento legislativo affinchè si arresti questo fenomeno o deve essere salvaguardata la libertà di scelta di ognuno anche a proprio e altrui discapito?

VALERIA SCHIAVI





valeria

Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 12.01.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum