Punto Cinema:Santa Maradona

Andare in basso

Punto Cinema:Santa Maradona

Messaggio  Jacopo Di Macio il Gio Mag 06, 2010 2:00 am

In questa rubrica mi occuperò principalmente di film che in questi anni hanno attirato la mia attenzione, sperando di suscitare nei lettori un po di curiosità per un mondo vasto come quello cinematografico, che raccoglie al suo interno:personaggi, vicende e luoghi che raccontano una storia che il regista ha voluto condividere con il pubblico. Per fare questo la rubrica verrà suddivisa in tre parti principali, inizialmente verrà descritta la trama del film(la cui tipologia varierà nelle settimane successive) con i protagonisti e il regista che lo hanno realizzato, in una seconda parte verranno inserite alcune curiosità sul film e sui suoi partecipanti, e infine ci saranno le mie considerazioni e i motivi che mi hanno spinto a consigliarvi la visione di questo film.
TRAMA:Per questo primo appuntamento con il cinema, il film che ho scelto di raccontarvi è Santa Maradona debutto cinematografico per il regista Marco Ponti. Per coloro che si aspettano un film incentrato sulle magie calcistiche del Pibe de Oro, mi dispiace deludervi ma siete fuori strada. Questo film infatti è la storia di due ragazzi Andrea Straniero(Stefano Accorsi) e il suo amico/coinquilino Bartolomeo detto Bart(Libero de Rienzo) che vivono a Torino, entrambi laureati in Lettere, alla soglia dei trent'anni e ancora disoccupati se non per qualche sporadico lavoretto che non gli permette neanche di pagarsi l'affitto. Andrea tenta di cambiare le cose cercando un lavoro stabile, venendo però rimbalzato da un colloquio ad un altro, finchè proprio correndo ad uno di questi colloqui si incontra e scontra con Dolores(Anita Caprioli), maestra ed aspirante attrice di teatro,tra i due nasce una storia d'amore che però ben presto si complicherà. Andrea cerca conforto e consigli nei suoi amici Lucia(Mandala Tayde), studentessa indiana di origini napoletane, a cui ben presto Andrea complicherà la vita, e nel solito Bart che sembra più impegnato a fare sarcasmo e nello sdrammatizzare, con battute tanto divertenti quanto irritanti, la situazione che nell'aiutare Andrea.Proprio dopo una accesa discussione tra Bart e Andrea quest'ultimo capirà quale sono le sue priorità e cosa fare per rimettere apposto le cose sempre se non è troppo tardi.

CURIOSITà:Il titolo del film è preso da una canzone del gruppo francese Mano Negra,Il film ha vinto due David di Donatello nel 2002(a Marco Ponti come miglior regista emergente e a Libero de Rienzo come miglior attore non protagonista) e il Nastro d'Oro sempre nel 2002,il film ha avuto successo televisivo internazionale dall'Argentina a Cuba e dalla Germania alla Francia,Bart si presenta una sola volta nel film il nome e cognome per intero è Bartolomeo Vanzetti lo stesso dell'anarchico italiano,il regista ha confermato Libero de Rienzo nel suo secondo film A/R andata più ritorno(2004)nel ruolo di protagonista,la scena fuori dallo stadio della Juventus è stata girata dopo la vittoria del campionato da parte della Roma e Libero de Rienzo da tifoso romanista non ha indossato la maglia della Juve ma quella dell'Olanda,la colonna sonora è quasi interamente costituita da brani dei Motel Connection che fanno un apparizione in discoteca nel film.
COMMENTI PERSONALI:Il punto forte di questo film è il modo ironico in cui è stata raccontata la storia di due ragazzi che, seppure nella stessa situazione, hanno caratteri differenti. Stefano Accorsi interpreta, con una vena di isterismo che lo rende autentico, il ruolo di un personaggio come quello di Andrea, che si dimena tra la ricerca di una vita lavorativa appagante e la routine fatta di puro cazzeggio e poche novità, con il proprio compagno di giochi Bart. Proprio l'interpretazione di questo personaggio da parte di Libero de Rienzo è stata la vera e propria sorpresa del film, data la difficoltà nel far sembrare naturale e per niente forzato un personaggio così fuori dal comune, che nasconde dietro ad una maschera da buffone sempre pronto a cercare la battuta, una persona che sa cosa dire e saprebbe cosa fare se non fosse troppo spaventato dai cambiamenti.In questo film non è l'intreccio, costituito da vicende comuni alla vita quotidiana di ognuno di noi, a fare la differenza, ma i personaggi, le situazioni, le atmosfere e soprattutto i dialoghi. Insomma concludendo Santa Maradona è una commedia che merita di essere vista, poichè è un film leggero che permette chi lo guarda di divertirsi, ma anche di comprendere alcune priorità e una realtà lavorativa comuni alla vita di molte persone.
Alcuni LINK:https://www.youtube.com/watch?v=SElehi4oD3w https://www.youtube.com/watch?v=3AQXgPtvAtk


Ultima modifica di Jacopo Di Macio il Gio Mag 13, 2010 12:33 am, modificato 1 volta

Jacopo Di Macio

Messaggi : 58
Data d'iscrizione : 01.04.10

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Punto Cinema:Santa Maradona

Messaggio  Marco Codastefano il Gio Mag 06, 2010 3:59 am

Complimenti per l'articolo! Mi è piaciuta particolarmente la parte "COMMENTI PERSONALI", trovo molto interessante l'analisi fatta dietro i personaggi.
Solo una nota, le frasi molte volte sono troppo lunghe secondo me, faccio un esempio:

"Quello che mi è piaciuto particolarmente in questo film è stato il modo ironico in cui è stata raccontata la storia di due ragazzi che anche se nella stessa situazione hanno caratteri differernti Stefano Accorsi interpreta molto bene il ruolo di un personaggio come quello di Andrea che si dimena tra la ricerca di una vita lavorativa appagante e la routine fatta di puro cazzeggio e poche novità con il proprio compagno di giochi Bart"

questa frase l'ho dovuta rileggere più volte per capirla completamente, qualche virgola semplificherebbe le cosa.

(sposto l'articolo nella sezione giusta)

Marco Codastefano
Admin

Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 01.04.10

Visualizza il profilo dell'utente http://puntofuturo.attiviforum.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Punto Cinema:Santa Maradona

Messaggio  Francesco Baratta il Gio Mag 06, 2010 9:34 am

Punteggiatura da rivedere! Un consiglio: perchè non rendere l'articolo più impersonale? Faccio un esempio:
"Quello che mi è piaciuto particolarmente in questo film è stato il modo ironico in cui è stata raccontata la storia di due ragazzi che anche se nella stessa situazione hanno caratteri differernti"
in

"Il modo ironico in cui viene raccontata la storia di questi due ragazzi che, seppur nella stessa situazione, hanno caratteri differenti è il punto forte di questo film."

Non aver paura di sembrare presuntuoso nel dare giudizi...

Francesco Baratta

Messaggi : 73
Data d'iscrizione : 01.04.10

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Punto Cinema:Santa Maradona

Messaggio  antonio di giorgio il Gio Mag 06, 2010 9:49 pm

nn vorrei essere irriverente ma per esprimere il mio disagio davanti a questo "articolo" l'espressione migliore è: "MA CHE SI MATTO!!!!!!!!!" Very Happy....a parte scherzi ci vuole una rivisitazione sulla punteggiatura che naturalmente la farà barak poichè io rivisiterò gli articoli di quel nano di merda del pito...un abbraccio carissimo all'amico degente...

il crociato

antonio di giorgio

Messaggi : 88
Data d'iscrizione : 08.04.10

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Punto Cinema:Santa Maradona

Messaggio  Francesco Baratta il Gio Mag 13, 2010 8:41 pm

caro dottore la forma da lei stesso corretta le rende molta più giustizia. Permane purtroppo il problema della lunghezza che non è uniforme a quella degli altri post
tuttavia ho notato che senza introduzione rientra appieno nei canoni quindi per i prossimi post non dovrebbero esserci problemi
Nel frattempo la invito a riflettere sulla possibilità di togliere anche per questo post la introduzione e partire magari direttamente da "per coloro che si aspettano...". Tuttavia se pensi che sia necessaria nada problemi

Francesco Baratta

Messaggi : 73
Data d'iscrizione : 01.04.10

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Punto Cinema:Santa Maradona

Messaggio  Jacopo Di Macio il Gio Mag 13, 2010 11:05 pm

Effettivamente ci avevo pensato anche io, anche perchè per il blog appare più diretto e non rischia di annoiare...procedi pure, distinti saluti.
Jacopo Di Macio

Jacopo Di Macio

Messaggi : 58
Data d'iscrizione : 01.04.10

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Punto Cinema:Santa Maradona

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum